Acqua


incontro teatral/letterario al femminile

Giada Balestrini
Carmen Chimenti
(voci recitanti)

Letizia Buoso
(collaborazione)

Letture al femminile, tra poesia e prosa del secondo Novecento, in un galleggiare libero tra correnti di memoria, giochi di creazione, passioni, desideri e provocazioni ritrovate negli scritti di Anne Sexton, Ingeborg Bachmann, Marguerite Yourcenar, Liz Lochhead, Vivian Lamarque, Mariangela Gualtieri, Anna Lamberti-Bocconi e le musiche di Janis Joplin, Billy Holiday, P. J Harvey, etc. Progetto per attrici ed accessori, accompagnate da un corredo musicale.
Da sempre l’acqua è elemento femminile, fluido primordiale, fonte di vita, liquido amniotico, risucchiante abisso, luminoso specchio. E il pensiero, il pensare, delle donne a volte è una marea che tutto copre e travolge, o ridente gorgoglio di ruscello, goccia che sembra sparire nello stagno della società, pianto e sputo. Come scrivono le donne? Perché scrivono o per chi? E chi le legge? Perché molte autrici si arrendono? O perché insistono? Cosa cercano? E perché dunque l’acqua è sempre così presente nella loro letteratura: il mare, i fiumi, i pesci, le conchiglie, gli specchi… Partendo da queste domande si inizia un viaggio nel mondo della scrittura al femminile che insieme è seguire il corso del fiume, solcare gli oceani e approdare ad un porto sicuro. Senza scordare che l’acqua non ha forma ma si adatta, intride, travolge. Conosce infiniti passaggi e mutazioni di forme e sostanza: gas, ghiaccio e fluido. Dalle nuvole agli abissi alle profondità della terra. Come un percorso tra abiti e accessori, tra luci e musiche, tra riflessioni e stati emotivi, le autrici ci conducono in un mosaico di storie e modi di raccontarle. Ne nasce un coro che la voce cattura, mastica e restituisce all’ascolto di un tempo insieme: attrici-narratrici e piccola comunità che si ritrova. Per continuare il viaggio.

Bibliografia
Scritti di Anne Sexton, Ingeborg Bachmann, Marguerite Yourcenar, Liz Lochhead, Vivian Lamarque, Mariangela Gualtieri, Anna Lamberti-Bocconi e le musiche di Janis Joplin, Billy Holiday, P. J Harvey, …

Tecnica

durata 55 minuti
spazio scenico 5×5 mt pref.
pubblico frontale in tribuna
tecnica presa CEE 220 V.
tempo di montaggio 1h e 30′

Print Friendly, PDF & Email