Pesce Pesciolino


con
Alessandra Anzaghi
Giancarlo Locatelli (clarinetti)

 

‘Bello mare!’ dice uno strano personaggio aprendo un misterioso baule che, come per incanto, contiene proprio il mare. Un mare con il sole, le barche, gli ombrelloni… Un baule che magicamente si apre e ci rivela le profondità marine con i suoi fantastici abitanti… Ma attenzione al terribile temibile pescecane! ”Guizzino sottolinea l’importanza del ricorso alla fantasia per contrastare le forze del male. La favola racconta, anche qui solo attraverso le immagini, di come l’azione di un gruppo ben coordinato e compatto di molti piccoli pesci possa avere la meglio su un nemico potente.
Il pesciolino Guizzino acquisisce così l’abilità di ideare una difesa efficace, aprendosi alla bellezza e alle meraviglie del mondo” (B. Bettelheim) Un’attrice anima il mondo di Guizzino, un pesce nero come una cozza, e dei suoi amici, accompagnata da una partitura musicale originale eseguita dal vivo da un clarinettista. Teatro d’attore e di figura: personaggi creati con la tecnica dell’origami

 

Suggestioni da: Leo Lionni – Guizzino – Babalibri

fascia d’età 1-3 anni 3-5 anni
durata 25′ 40′
spazio scenico 4×4 mt al chiuso e all’aperto
tecnica presa CEE 220 V.

Print Friendly, PDF & Email