Il progetto Little Free Library da Busnago a Roma in udienza dal Presidente della Repubblica


delleAli teatro e il progetto COLTIVARE CULTURA dal Presidente della Repubblica

con l’attività LITTLE FREE LIBRARY con la Scuola Primaria di Busnago

Lunedì 20 novembre, in occasione della Giornata Internazionale dell’Infanzia 2017 dedicata alla cittadinanza attiva, il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella riceverà in udienza al Quirinale le classi quarte della Scuola Primaria di Busnago coinvolte nell’attività LITTLE FREE LIBRARY dal Comune di Busnago nel progetto di Cittadinanza Attiva Coltivare Cultura ideato da delleAli teatro e sostenuto economicamente dal Comune di Busnago e da Fondazione Cariplo.

Coltivare Cultura – Cultura condivisa per una cittadinanza attiva è un progetto di delleAli teatro in rete con 8 Comuni del Vimercatese: Agrate Brianza, Concorezzo, Burago di Molgora, Bellusco, Busnago, Ornago, Mezzago, Vimercate e con il sostegno essenziale di Fondazione Cariplo.

Il comune di Busnago sostiene Coltivare Cultura dal 2015 sia con un importante contributo economico sia con il lavoro assiduo e prezioso dell’Ufficio Cultura e Biblioteca (Gabriella Doneda e Francesca Magni ).

Finale del progetto è promuovere azioni culturali volte all’attivazione dei cittadini nei processi culturali e artistici, per un cittadinanza attiva fatta a tutte le età e in tutte le fasce sociali.

Strumento principale di queste azioni è il teatro e la lettura.

IL PROGETTO LITTLE FREE LIBRARY

Le Little Free Library ( LFL) sono delle piccole biblioteche libere di quartiere grazie alle quali si possono scambiare i libri seguendo la regola del “Prendi un Libro, lascia un Libro.”
Utilizzare le LFL è possibile in qualsiasi momento,possono farlo tutti e non prevede alcuna necessità di iscrizione o pagamento.

Il progetto, presentato da delleAli come azione di coinvolgimento dei bambini e delle scuole nel tema della promozione alla lettura, è stato accolto con entusiasmo dall’Ufficio Cultura che si è subito attivato nell’intercettare la Scuola Primaria.

L’attività, in sintesi, è stata caratterizzata da una serie di incontri di preparazione con gli operatori di delleAli e con le bibliotecarie Francesca e Gabriella sul tema della lettura, sul tema della condivisione pubblica, sul confronto rispetto a come queste casette potevano essere fatte, su dove installarle e su come fare per farle “rispettare” e durare nel tempo. Successivamente la scelta di un “tema” per ogni casetta ha guidato i bambini nella preparazione di un progetto di costruzione e decorazione. I bambini e le bambini si sono armati di martelli, seghetti, colori, colle, forbici, decorazioni e hanno creato 3 LITTLE FREE LIBRARY.

I bambini hanno aderito al progetto con entusiasmo e, sul finire dell’attività, hanno espresso il desiderio di invitare all’ inaugurazione delle LFL il Presidente della Repubblica in persona!

L’invito, realizzato a mano dai bambini, è stato trasmesso con le dovute formalità agli uffici della Presidenza della Repubblica che ha comunicato telefonicamente l’ impossibilità del Presidente a partecipare all’ inaugurazione dello scorso 13 maggio.

In tale ultima data le LFL sono state installate, con la collaborazione dell’ Ufficio Tecnico Comunale, all’ interno dei parchi comunali di Via Rossini, di via Piave e di Piazzetta Marconi. La scelta di questi luoghi non è casuale, ma risponde al desiderio di promuovere l’ amore per i libri e la lettura in tutti i cittadini e di stimolare nella comunità intera un senso di responsabilità.

Il progetto non sarebbe stato realizzabile senza la partecipazione degli sponsor Covi srl e Ferlegno srl, per la fornitura e la lavorazione del materiale e delle Associazioni che hanno presenziato alla giornata di inaugurazione: la Banda, il Gruppo Alpini di Busnago, il gruppo A..mici della Biblioteca e l’Associazione Volontari del Decoro, che si occuperà della manutenzione delle LFL nel tempo: una partecipazione vera, ampia e allargata della comunità (le scuole, i volontari, le istituzioni, le aziende).

Con grande gioia e stupore, nei giorni scorsi, abbiamo accolto la notizia dell’ invito da parte del Dipartimento per le Pari opportunità della Presidenza del Consiglio dei Ministri a partecipare alle celebrazioni della Giornata dei Diritti dell’ Infanzia e dell’ Adolescenza, alla presenza del Presidente Sergio Mattarella, presso il Palazzo del Quirinale. Il focus della giornata saranno i percorsi di cittadinanza attiva e il progetto di Busnago è stato selezionato tra tanti proprio per questa sua connotazione.

DICHIARAZIONI

Il sindaco Danilo Quadri ha dichiarato “L’ Amministrazione Comunale è orgogliosa di questo importante riconoscimento a un progetto che è stato sostenuto fin dall’ inizio e per la riuscita del quale dobbiamo ringraziare anzitutto gli alunni e le insegnanti coinvolti nel progetto e la Dirigenza dell’ Istituto Comprensivo di Busnago; nondimeno siamo riconoscenti a tutte le Associazioni coinvolte nel progetto ed agli sponsor ed infine alle bibliotecarie Gabriella Doneda e Francesca Magni. Ci auguriamo che questa significativa esperienza possa contribuire a mantenere vivo l’ entusiasmo soprattutto delle giovani generazioni per il bene comune, per il senso di comunità e per la condivisione del sapere.”

Lorenza Brambilla, organizzatrice di delleAli Associazione Culturale ha dichiarato: “Un grande onore e un’immensa gioia soprattutto per i bambini che si sono con passione impegnati in questa attività trasmettendo vero amore per i libri e per la loro comunità in una autentica azione di dono alla collettività. Un insegnamento prezioso che i piccoli danno ai grandi: la partecipazione e la condivisione come chiave vera dell’essere comunità. Bambini, bambine, insegnati, istituzione pubblica, volontariato e aziende uniti per un’azione culturale: uno splendido traguardo per la nostra associazione impegnata da tanti anni nel territorio con progetti culturali di partecipazione attiva”.

 

Contatti ufficio stampa
Lorenza Brambilla
377 1304141
ufficiostampa@delleali.it

 

 

Print Friendly, PDF & Email