ID: BABYLON (2018-2020)

Let youth act on!

ID: BABYLON è un progetto teatrale che coinvolge ragazzi e ragazze di 15-21 anni e che li vede protagonisti dell’intero percorso: dalla ricerca alla rappresentazione teatrale per dire la propria sull’identità, sull’essere e sentirsi europei, sul senso di appartenenza, sulle migrazioni (emigrare, immigrare)

Dare voce ai giovani sui temi dell’identità, creare le condizioni perché siano ascoltati, credere che il teatro possa ancora un potente mezzo di comunicazione umana è il cuore di questo progetto.

ID: BABYLON è un progetto europeo di Théâtre du Pélican (Francia), Das Letzte Kleinod (Germania), Théâtre Glej (Slovenia), Teatro Nazionale di Nova Gorica (Slovenia), The Albany (Regno Unito) e delleAli (Italia) e coinvolge ragazzi e ragazze di questi paesi.

in ID: BABYLON Sono coinvolte diverse realtà del terzo settore, scuole, enti pubblici che a diverso titolo si occupano di giovani, di migrazioni, di cultura e che fanno parte della rete territoriale della residenza teatrale di delleAli. Coinvolte non solo come veicolo informativo per la partecipazione dei giovani, ma anche attivamente nelle diverse tappe del progetto permettendo un coinvolgimento di tutta cittadinanza ed una maggior diffusione sul territorio.

  • la ricerca – Questionario e Interviste. Cosa vuol dire essere adolescenti oggi? Cosa vuol dire essere giovani europei? E se sono un/una giovane straniero/a? …
  • l’analisi – Gli interessi, le speranze e le paure degli adolescenti, elaborati dai ricercatori dell’Università di Nova Goriza (Slovenia), serviranno da stimolo al lavoro  teatrale e digitale (digital exhibition)
  • il laboratorio teatrale – da dicembre a marzo i giovani saranno impegnati in un laboratorio teatrale per mettere in scena i propri pensieri, le proprie opinioni e produrranno una performance teatrale
  • la performance teatrale e quella digitale debutteranno a Rencontres Européennes Théâtre Adolescence il 5-6 aprile 2019 a Clermont-Ferrand (Francia) dove i giovani francesi, inglesi, italiani, sloveni e tedeschi si incontreranno. Sarà un momento di scambio e di lavoro insieme. Nel mese di maggio-giugno 2019 la perfromance verrà replicata sul territorio, all’interno della rassegna Un palcoscenico per i ragazzi, al Bloom di Mezzago e in altre location in via di definizione. Ma territorio è l’Europa e per questo una replica della performance è prevista in Croazia dove si incontreranno ragazzi e ragazze di un teatro di Pola.
  • lo spettacolo – tutto il materiale raccolto sarà la base sulla quale la drammaturga francese Nadège Prugnard scriverà la drammaturgia di uno spettacolo in coproduzione che vedrà 6 ragazzi e ragazze dei 5 paesi del progetto partecipare in qualità di attori e attrici. Sono previsti periodi di prova da luglio a dicembre 2019 e repliche e workshop da febbraio a maggio 2020 presso i teatri dei partner.  

PROSSIMI EVENTI

EVENTI PASSATI


Il presente progetto è finanziato con il sostegno della Commissione europea. L’autore è il solo responsabile di questa pubblicazione (comunicazione) e la Commissione declina ogni responsabilità sull’uso che potrà essere fatto delle informazioni in essa contenute.