L’ultimo viaggio

con GIADA BALESTRINI e ANTONELLO CASSINOTTI
fisarmonica GUIDO BALDONI
video fondali MAURIZIO PLEUTERI

Lettura teatrale liberamente tratta dal film documentario “Shoah” di Claude Landzamm, considerato il più grande capolavoro cinematografico sulla Shoah, e dal libro che contiene compatti come un poema i dialoghi e i sottotitoli del film.
Il film uscì nel 1985 dopo 12 anni di interviste fatte dal regista a testimoni, protagonisti e sopravvissuti dello sterminio nazista e, in particolare, dei cosiddetti “viaggi della morte” – i treni speciali che portavano i prigionieri ebrei da tutta Europa direttamente nelle camere a gas.
La lettura dei testi è accompagnata dalle note di una fisarmonica e da un collage immagini video tratte dal film.

 

liberamente ispirato    film documentario SHOAH – Claude Landzamm
spazio scenico     4×5 mt oscurabile
presa elettrica     CEE 220 V
tempo di montaggio     90 minuti